Ottobre 31, 2022

Attività fisica e salute: 5 cose da sapere

  • Gli esperti concordano nell’evidenziare il valore e i tanti benefici di un’attività fisica regolare per l’organismo, a tutte le età.
  • Per “attività fisica” s’intende qualunque movimento determinato dal sistema muscolo-scheletrico che si traduce in un dispendio energetico superiore a quello delle condizioni di riposo.
  • Salute fisica e mentale vanno a braccetto. Ed è stato dimostrato che l’esercizio fisico è un valido alleato contro le dipendenze.
  • Numerose ricerche testimoniano come un’attività fisica regolare riduca l’incidenza di tumori specifici. In particolare, quelli al colon e al seno.
  • Attività fisica e salute: benefici a tutto tondo. A goderne è anche l’apparato muscolo-scheletrico.
  • Un’attività motoria moderata e regolare abbassa la pressione e migliora la funzionalità cardiaca.

Sport, ma non solo

Attività finisca e salute: binomio alla terza. Non si parla, però, di matematica. Piuttosto di scienza. Gli esperti concordano nell’evidenziare il valore e i tanti benefici di un’attività fisica regolare per l’organismo, a tutte le età. Non si fa riferimento solo allo sport. È importante ricordare sempre che “siamo nati per correre e non… per stare seduti”. Secondo l’OMS, infatti, per “attività fisica” s’intende “qualunque movimento determinato dal sistema muscolo-scheletrico che si traduce in un dispendio energetico superiore a quello delle condizioni di riposo”. Dunque, anche camminare, andare in bicicletta, ballare, fare giardinaggio e lavori domestici rientrano nel novero di attività che è bene prevedere come puntello delle proprie giornate. Ecco perché.

1. Migliora la salute mentale

Salute fisica e mentale vanno a braccetto. Uno studio del 2013¹ rileva come lo sport nei ragazzi riduca lo stress e aiuti una corretta funzionalità della psiche. Non a caso le terapie motorie stanno prendendo sempre più piede nel trattamento di varie condizioni psichiatriche, come:

  • disturbi dell’umore;
  • ansia.

Vari studi concordano, poi, nel ritenere l’esercizio fisico come un valido alleato per contribuire a superare una dipendenza

2. Contribuisce a prevenire il cancro

La connessione tra attività fisica e cancro è stata dimostrata scientificamente. Numerose ricerche testimoniano come un’attività fisica regolare riduca l’incidenza di tumori specifici. In particolare, quelli al colon e al seno. Un recente studio pubblicato sul Journal of Clinical Oncology² evidenzia, inoltre, l’importanza dello sport anche per chi è già malato. Alcuni ricercatori inglesi hanno preso in esame 1.200 pazienti con tumore del colon retto avanzato o metastatico. Dall’analisi statistica è emerso che i pazienti che facevano più esercizio fisico avevano quasi il 20% di probabilità in più che la malattia non progredisse.

3. Contrasta il deteriorarsi del sistema muscolo-scheletrico

Uno dei principali benefici dell’attività fisica sulla salute riguarda l’apparato muscolo-scheletrico. In particolare, un’attività fisica routinaria è in grado di prevenire la perdita di densità minerale ossea e l’osteoporosi. Conferme sono arrivate da uno studio del 2020². Ciò vale in special modo per le donne in post menopausa e per gli anziani. Il movimento, in particolare se in ambiente naturale, come lungo la riva di un fiume o in campagna, stimola in modo idoneo i recettori del sistema posturale, indispensabile a mantenere efficiente il computer di bordo che gestisce stabilità e benessere delle articolazioni, muscoli, legamenti e non solo! Ne beneficeranno altri sistemi connessi alla postura come il sistema respiratorio, cardiocircolatorio, viscerale-digerente e immunitario.
Per evitare di incorrere in discipline potenzialmente dannose per il sistema muscolo-scheletrico, è bene rivolgersi a un esperto. Un medico specializzato nella postura è in grado di suggerire l’attività fisica più idonea per ogni paziente. Come abbiamo visto, la scelta non manca.

4. È un toccasana per il sistema cardiovascolare

Ma perché l’attività fisica porta così tanti benefici alla salute? Il “segreto” sta nel suo contributo a livello cardiovascolare. Un robusto corpus scientifico evidenzia come fare un’attività fisica moderata e regolare aiuti anche a ridurre le LDL. Si tratta delle lipoproteine a bassa densità dietro cui si cela il famigerato colesterolo “cattivo”. A livello cardiovascolare,  si segnalano:

  • la riduzione della pressione sanguigna;
  • il miglioramento della funzione cardiaca.

Questi fattori possono spiegare la ridotta incidenza di malattie croniche e morte prematura tra le persone che praticano costantemente attività fisica. Al bando, dunque, la sedentarietà: mantenersi attivi e prevedere dell’attività motoria tutti i giorni è una scelta salutare.

5. Allunga la vita

La chiave per una buona salute è una forma fisica migliore. Fin dalla metà del secolo scorso sono state condotte varie indagini circa la correlazione tra attività fisica e mortalità precoce. In particolare, l’epidemiologo Ralph Paffenbarger e il suo team, negli anni ’70, hanno scoperto qualcosa di particolarmente interessante. Ovvero che all’aumentare del livello di allenamento corrispondeva una diminuzione del rischio relativo di morte. Un’evidenza che vale sia per gli uomini sia per le donne. Da rilevare, in tal senso, che non si tratta di una proporzione: in persone precedentemente sedentarie piccoli miglioramenti della forma fisica sono stati associati a grandi progressi dello stato di salute.

NOTE

¹ Per approfondire: Vigorous Physical Activity, Mental Health, Perceived Stress, and Socializing among College Students

² Evidence on physical activity and osteoporosis prevention for people aged 65+ years: a systematic review to inform the WHO guidelines on physical activity and sedentary behaviour

Articoli correlati

Quanto deve essere l’ossigeno nel sangue: livello di saturazione ossigeno ottimale

Esploriamo il ruolo della saturazione di ossigeno nel sangue, i metodi di misurazione e i rischi per la salute associati a livelli non ottimali.

Cervicalgia acuta: sintomi e terapia

Verrebbe da considerarlo un normale “male al collo”. Ma se dietro a questo dolore, intenso quanto momentaneo, si celasse un problema più importante?

Esercizi per cifosi dorsale: ecco come correggerla

Guida al trattamento della cifosi dorsale: esercizi mirati per una colonna vertebrale sana e una postura corretta.

LabofMove Srl - Via Bozzini, 2 - 37135 Verona ITALY 
P.IVA 04623680230 - REA VR - 435964
Cellulare: + 39 371 413 3252
Created by Hassel.
chevron-downmenu-circlecross-circle