dolore al braccio e al polso illustrazione

DOLORE AL BRACCIO 
E AL POLSO

Il dolore al braccio e al polso può avere una natura patologica o traumatica. Si tratta di un sintomo che può manifestarsi come conseguenza di diverse patologie per questo è necessario capire, attraverso una diagnosi corretta, di cosa si tratta.

Quali possono essere le cause del dolore al braccio o al polso?

Per sua natura il braccio come il polso sono fatti di ossa, muscoli, tendini e legamenti e per questa ragione il dolore potrebbe essere legato ad un problema nervoso, vascolare, articolare, muscolare o traumatico.

Tra i fattori di rischio del dolore al braccio e al polso può esserci un’ intensa attività sportiva o lavorativa ripetitiva che sottopone l’intero arto ad uno sforzo ed un sovraccarico. Inoltre, può manifestarsi come conseguenza di:

  • uno stiramento muscolare;
  • artrosi cervicale;
  • scoliosi;
  • tendinite della spalla;
  • sindrome del tunnel carpale;
  • vizi posturali.

Sono proprio questi ultimi che, nella maggior parte dei casi, vengono trascurati. Infatti, in presenza di dolore al braccio e al polso è necessario chiedersi sempre quale possa essere l’origine del disturbo perché accade spesso che se i vizi posturali o le posizioni scorrette persistono, saranno fonte, all’inizio, solo di stati infiammatori importanti e con il permanere a lungo potrebbero dar luogo a fenomeni degenerativi o di usura di tendini e articolazioni.

CONTATTACI PER CAPIRE LE ORIGINI DEL DOLORE AL BRACCIO E AL POLSO!

Sintomi

Il dolore al braccio e al polso, come abbiamo detto, può essere spia di diverse patologie. Nel caso in cui il disturbo sia causato da:

  • epicondilite: il dolore si concentrerà nella parte esterna del gomito irradiandosi fino al polso. Si tratta di un dolore che si acutizza con il tempo fino a farsi sentire e causare così difficoltà nell’uso della mano ad afferrare un oggetto.
  • Tunnel carpale: oltre al dolore si presentano formicolio e intorpidimento anche delle dita della mano. Tutti i sintomi compaiono in maniera graduale e si presentano soprattutto di notte.

RIMEDI

Per comprendere l’origine del dolore al braccio e al polso è necessario rivolgersi ad uno specialista che sarà in grado, attraverso test clinici e indagini strumentali, di escludere eventuali altre patologie. Inoltre, per comprendere di più la sintomatologia sarà necessario focalizzarsi anche sulle possibili cause del problema che, come abbiamo già visto, potrebbero derivare da vizi posturali. Infatti, assumere posizioni scorrette del capo e della schiena potrebbero dare vita a stati infiammatori dei muscoli e nel tempo causare una degenerazione nelle articolazioni. Questo si tradurrà in un dolore che può irradiarsi anche lungo il braccio fino alla mano accompagnato da formicolio e indolenzimento. In questo caso sarà necessario, sul lungo periodo, seguire un percorso terapeutico posturale che porti il nostro organismo a ritrovare il suo benessere.
LAB OF MOVE TI AIUTA A RISOLVERE PROBLEMI AL BRACCIO E AL POLSO. CONTATTACI!

    Acconsento al Trattamento della Privacy*

    LabofMove Srl - Via Bozzini, 2 - 37135 Verona ITALY 
    P.IVA 04623680230 - REA VR - 435964
    Cellulare: + 39 371 413 3252
    Created by Hassel.
    chevron-downmenu-circlecross-circle