Luglio 13, 2022

Ossigeno-ozonoterapia contro l’artrosi. Come funziona?

  • Quella dell’ossigeno-ozonoterapia è una pratica conosciuta da decenni, ma forse non tutti conoscono i suoi reali benefici.
  • L’artrosi è una malattia degenerativa molto comune, dovuta al deterioramento delle articolazioni.
  • L’ossigeno-ozonoterapia contribuisce ad alleviare il dolore e l’infiammazione tipici dell’artrosi.
  • L’ossigeno-ozonoterapia consiste in iniezioni di ozono sicure nella zona da trattare.
  • Gli effetti collaterali sono pressoché nulli, ma il trattamento va inserito in un programma riabilitativo più ampio. 

Ossigeno-ozonoterapia, questa sconosciuta

Nei suoi confronti c’è un interesse crescente, tanto da essere considerata la nuova frontiera per la cura del dolore cronico. Lei è l’ossigeno-ozonoterapia. In Italia ha fatto ufficialmente il suo ingresso nel 1983 e oggi trova applicazione in vari ambiti della medicina. Gli studi scientifici, infatti, hanno dimostrato la sua efficacia nel trattamento di varie patologie, in particolare per ridurre il dolore e l’infiammazione. E gli effetti avversi sono sostanzialmente trascurabili, se questa pratica è effettuata da personale medico qualificato. Ma si badi: da sola non è sufficiente ad arrestare la progressione di un disturbo.

In questo articolo, ci soffermeremo sul ricorso all’ossigeno-ozonoterapia per trattare l’artrosi: un’associazione dai risultati davvero molto incoraggianti.

Che cos’è l’artrosi

L’artrosi è una malattia cronico-degenerativa dovuta all’usura e all’invecchiamento delle articolazioni. Può colpire qualunque parte del corpo sottoposta a carico, ossia nelle anche, nelle ginocchia, nella colonna vertebrale, nelle mani, nei piedi e nelle caviglie.

A causarla è il progressivo deterioramento della cartilagine che riveste le superfici ossee delle articolazioni. Le ossa possono arrivare a sfregarsi l’una contro l’altra, mentre i tendini e i legamenti vanno incontro a infiammazione. Ne derivano dolore, gonfiore e rigidità.

Tali sintomi possono manifestarsi già attorno ai 40 anni, specie negli uomini. Le donne, invece, ne sono più esposte con la menopausa. E lo stile di vita moderno sta abbassando l’età di comparsa di questa condizione.

I fattori che più predispongono all’insorgenza dell’artrosi sono: l’età, il sovrappeso e l’obesità, la familiarità, traumi e fratture, le malattie metaboliche, le attività sportive e lavorative che più mettono sotto sforzo le articolazioni.

I benefici dell’ozono

Perché l’ossigeno-ozonoterapia è consigliata a chi soffre di artrosi? Il motivo è presto detto. Perché ha un’azione analgesica e antinfiammatoria e, quindi, contribuisce a rallentare la progressione della malattia. Inoltre la sua azione bio-regolatrice stimola il giusto metabolismo dei tessuti affetti dalla degenerazione.

L’ozono è un gas che, in natura, si trova nella stratosfera. La sua molecola è formata da tre atomi di ossigeno, ma la sua instabilità (uno dei tre atomi si separa per unirsi ad altre molecole) ne fa un elemento dalle proprietà benefiche. Nel caso dell’artrosi:

  • allevia il dolore poiché rilassa i muscoli, ne riattiva il corretto metabolismo e favorisce la produzione di endorfine, gli ormoni del benessere;
  • riduce l’infiammazione, in quanto cresce la quantità di molecole proteiche (citochine) in grado di contrastarla;
  • rivitalizza i tessuti grazie al maggiore apporto di ossigeno trasportato dai globuli rossi e all’attivazione di reazioni intracellulari molto importanti per il benessere della cellula.

Come funziona l’ossigeno-ozonoterapia

L’ossigeno-ozonoterapia per l’artrosi è un trattamento sicuro. Consiste in una miscela gassosa di ossigeno e ozono, dosata a concentrazioni specifiche con un’apposita apparecchiatura. I metodi di somministrazione possono essere diversi: intra-articolare, intra-muscolare, sottocutaneo, trans-dermico (con sacchetti) o sistemico – insufflativo o miscelato a piccole quantità di sangue prelevato al paziente e reinfuso attraverso sistema chiuso sterile. Ciascuno segue un protocollo specifico ed è il medico a stabilire, caso per caso, quale applicare.

Frequenza e durata del trattamento variano in base allo stato di salute e alla risposta alla terapia da parte del paziente. In genere, vengono effettuate due sedute alla settimana per 3-5 settimane e poi successivi richiami di 1 seduta al mese. 

I primi benefici dell’ozonoterapia contro l’artrosi cominciano a sentirsi dopo quattro iniezioni.

Controindicazioni e riabilitazione

Sono molti a chiedersi quali siano gli effetti collaterali dell’ossigeno-ozonoterapia.

Di norma, tale trattamento è ben tollerato e non provoca reazioni allergiche. Raramente il paziente avverte dolore o fastidio. In questi casi, si tratta perlopiù di sensazioni legate all’iniezione, di breve durata e a risoluzione spontanea. È fondamentale, però, che la somministrazione avvenga per mano di specialisti esperti. La terapia è in genere sconsigliata alle donne in gravidanza e alle persone affette da ipertiroidismo acuto grave (non in terapia farmacologica). Unica controindicazione assoluta è il favismo.L’ossigeno-ozonoterapia contro l’artrosi è in genere inserita in un percorso più ampio che comprende anche un programma di rieducazione fisica e riabilitativa. L’obiettivo, infatti, è quello di consentire alla persona una significativa ripresa della funzione articolare.

Articoli correlati

Tendinopatia calcifica della spalla: che cos’è e come curarla

Per alleviare il dolore e ripristinare la funzionalità della spalla colpita dalla tendinopatia calcifica serve un approccio terapeutico completo.

I sintomi e le tipologie di malattie degenerative muscolari

Distrofie, miopatie, miastenia, neuropatie. Facciamo chiarezza su un gruppo di malattie considerate rare, accomunate da alcuni sintomi.

Dolore alle spalle e al collo: ecco i sintomi della cervicobrachialgia

La cervicobrachialgia è una condizione che causa debilitante dolore a collo e braccia. Dai sintomi al trattamento, ecco tutto ciò che c’è da sapere.

LabofMove Srl - Via Bozzini, 2 - 37135 Verona ITALY 
P.IVA 04623680230 - REA VR - 435964
Cellulare: + 39 371 413 3252
Created by Hassel.
chevron-downmenu-circlecross-circle