Novembre 18, 2022

Tutti i sintomi della periartrite al gomito

  • Il gomito è una struttura fondamentale per il movimento dell’avambraccio.
  • Articolazione omero ulnare, omero radiale e radioulnare compongono il gomito.
  • L’infiammazione al gomito può coinvolgere tutti i tessuti che compongono l’articolazione.
  • Sintomi della periartrite: dolore al gomito, gonfiore e rigidità articolare sono tra questi.
  • Infortuni passati, cattiva postura e forme di artrite possono concorrere al manifestarsi della periartrite.

Quando il gomito gioca brutti scherzi 

Una complessa articolazione situata tra la parte superiore del braccio e l’avambraccio. Stiamo, chiaramente, parlando del gomito. Un complesso di strutture fondamentale per il movimento di flessione ed estensione dell’avambraccio. Grazie a un raggio d'azione di 180 gradi, infatti, il gomito rende possibili i movimenti di pronazione e supinazione di mano e polso. Tuttavia, come per ogni articolazione del corpo, anche il gomito può essere soggetto a traumi e microtraumi, infortuni e infiammazioni. In questo articolo scopriamo di più sulla periartrite al gomito.

Anatomia del gomito

Tra le articolazioni più importanti del corpo umano, il gomito, rappresenta un elemento fondamentale per l’esecuzione dei normali gesti quotidiani. Senza di esso, infatti, azioni come lavarsi il viso, portare il cibo alla bocca o alzare un oggetto, sarebbero pressoché impossibili. Tuttavia, nonostante venga considerata un’unica articolazione, all’interno del gomito è possibile riconoscere tre articolazioni indipendenti:

  • l’articolazione omero ulnare;
  • l’articolazione omero radiale;
  • l’articolazione radio ulnare.

Tutte componenti accomunate da un’unica cavità articolare, oltre che da un’unica capsula. Le superfici articolari, infatti, sono ricoperte dalla capsula articolare, che a sua volta è rivestita dalla membrana sinoviale. Tale membrana produce il liquido sinoviale, il quale consente di riempire gli spazi vuoti fra le ossa, riducendo, così, le forze d’attrito. L’infiammazione di una o più di queste strutture determina la periartrite al gomito.

Periartrite al gomito: di che si tratta?

Gomito del tennista, artrosi e artrite reumatoide. Tra le diverse cause che possono determinare dolore e bruciore al gomito c’è anche la periartrite. Un termine medico con il quale si intende una qualsiasi infiammazione, di carattere per lo più cronico, a carico dei tessuti che stanno attorno e in contatto con l’articolazione. Si tratta di un termine non specifico, poiché l’infiammazione al gomito può avere molteplici cause e interessare diverse strutture. Nel dettaglio, in presenza di periartrite al gomito possono infiammarsi:

  • capsula articolare;
  • tendini e legamenti;
  • strati di cartilagine che ricoprono le superfici articolari.

Una particolare forma d’infiammazione articolare che colpisce, per la maggiore, donne di età superiore ai 50 anni. Allo stesso modo, gioca un ruolo fondamentale il diabete. Per ragioni ancora non del tutto chiare, infatti, un soggetto diabetico è più predisposto a contrarre la periartrite del gomito. 

I segnali a cui prestare attenzione

Un disagio fisico che può provocare non pochi problemi a chi ne soffre. Dolore, rigidità e gonfiore, infatti, possono limitare la mobilità dell’intero arto, fino, nei casi più gravi, a pregiudicare la qualità di vita del paziente. Quest’ultimo potrebbe, così, riscontrare difficoltà nell’eseguire anche i movimenti più semplici. Oltre quelli sopracitati, nel quadro sintomatologico della periartrite al gomito, troviamo anche la ridotta capacità del range di movimento dell’avambraccio. Un sintomo che spesso può venire accompagnato da arrossamento e senso di gonfiore. Tuttavia, grazie a una valutazione ortopedica, per il paziente, sarà possibile sottoporsi a una serie di test specifici per capire da quale struttura articolare provengano i sintomi. Una diagnosi precoce, infatti, consente di trattare l’infiammazione con maggiori probabilità di successo.

Cause e fattori di rischio 

Come per le altre periartriti, anche per quella al gomito le cause precise sono poco chiare. Tuttavia, allo sviluppo di questa forma di infezione articolare possono concorrere alcuni fattori. In primis, un trascorso di interventi chirurgici o infortuni. Lussazioni, slogature e tendiniti, infatti, giocano un ruolo determinante nella comparsa della periartrite al gomito. Allo stesso modo, possono contribuire l’esecuzione di movimenti ripetitivi con il braccio. Si tratta di una condizione che, comunque, può colpire anche una persona sedentaria. Ciononostante, chi pratica sport come tennis o basket sarà più esposto. Inoltre, tra i fattori che concorrono all’insorgenza di questa forma di infiammazione troviamo:

  • diverse forme di artrite tra cui artrite reumatoide e osteoartrite;
  • diabete. 

Infine, un importante fattore di rischio è rappresentato dall’atteggiamento abituale della persona a mantenere una postura scorretta durante la quotidianità. Nell’ampio spettro dei dolori articolari, infatti, la cattiva postura può portare a problematiche con le quali diventa difficile convivere.

Articoli correlati

Dolore alle spalle e al collo: ecco i sintomi della cervicobrachialgia

La cervicobrachialgia è una condizione che causa debilitante dolore a collo e braccia. Dai sintomi al trattamento, ecco tutto ciò che c’è da sapere.

Riabilitazione post ictus: esercizi utili e cosa non fare

La riabilitazione neuromotoria aiuta i pazienti a migliorare le capacità compromesse dall’ictus per raggiungere la massima autonomia possibile.

Come si cura il morbo di Parkinson: sintomi iniziali e finali

È tra le malattie neurodegenerative più diffuse. Ecco come si manifesta e progredisce il Parkinson, per il quale è utile una combinazione di terapie.

LabofMove Srl - Via Bozzini, 2 - 37135 Verona ITALY 
P.IVA 04623680230 - REA VR - 435964
Cellulare: + 39 371 413 3252
Created by Hassel.
chevron-downmenu-circlecross-circle