ULTRASUONI, ONDE D’URTO E ONDE ELETTROMAGNETICHE

Nel centro Lab of Move di Verona vengono utilizzati dei macchinari all'avanguardia che permettono di avviare dei percorsi terapeutici che impiegano diverse tipologie di onde dagli ultrasuoni, alle onde d’urto, comprendendo anche le onde elettromagnetiche.

Le diverse tipologie di onde hanno caratteristiche e funzioni terapeutiche differenti. Noi prediligiamo una terapia integrata che utilizza in maniera sinergica i diversi tipi di onde in modo da massimizzare i risultati.
Le onde d’urto, sono onde acustiche, ovvero impulsi sonori ad alta energia, il cui livello di energia viene tarato a seconda del trattamento. I tessuti viventi, quando vengono attraversati da queste onde, subiscono una sorta di benefico “micro idromassaggio”, in grado di promuovere una serie di reazioni biochimiche e cellulari, responsabili, in ultima analisi, dell’effetto terapeutico.
L’onda d’urto ha un andamento ad impulso e genera una pressione molto più alta rispetto agli ultrasuoni che hanno invece un andamento sinusoidale. Gli ultrasuoni sono di fatto delle vibrazioni acustiche ad alta frequenza non percepibili dall’orecchio umano. Nell’area trattata queste onde aumentano il flusso sanguigno, accelerando la guarigione.
Quando si parla di Tecar si intende invece una terapia che si basa su onde elettromagnetiche, ovvero dei fenomeni fisici generati dalla variazione d’intensità del campo elettrico e di quello magnetico.

Scopri le diverse tipologie di terapie con le onde

Un approccio sinergico 

Grazie all’uso di dispositivi medici d’avanguardia, nel centro Lab of Move di Verona viene adottato un approccio integrato che permette di creare dei percorsi di cura innovativi che beneficiano dell’integrazione tra le diverse terapie. 
Con il sistema ShockWave Dual Power combiniamo la tecarterapia con le onde d’urto. In estrema sintesi, le onde elettromagnetiche (Tecar) vengono usate per preparare i tessuti alle onde d’urto e facilitarne dunque l’azione. Questo ci permette di usare delle onde d’urto di intensità più bassa, ottenendo gli stessi risultati. Il dispostivo Tecar SIN 200 invece è il primo dispositivo che abbina l’effetto fisico della Tecar a quello meccanico dell’ultrasuono. Anche in questo caso l’uso sinergico delle onde permette di migliorare la terapia riducendo di molto il rischio di controindicazioni.

Onde d’urto

Esistono due tipi diversi di onde d’urto, che hanno impatti diversi sui tessuti:

  • focali: sono mirate ed arrivano in profondità nei tessuti. Può essere usata solo in certi ambiti corporei perché è molto potente (quindi è più complessa da maneggiare) e può avere effetti collaterali.
  • radiali: sono indicate in presenza di problemi più superficiali e più estesi.

La tipologia di onda d’urto da impiegare in terapia viene stabilita  a seconda della patologia trattata si predilige un tipo oppure l’altro.

Tecarterapia

La tecarterapia, chiamata anche solamente Tecar (Trasferimento Energetico Capacitivo e Resistivo) è una tecnica fisioterapica innovativa che stimola energia dall'interno dei tessuti, attivando naturali processi riparativi e antinfiammatori per la cura dei disturbi muscolo-scheletrici.

Ultrasuonoterapia

L’ultrasuonoterapia, o terapia ad ultrasuoni, è una terapia fisica strumentale ottima per trattare patologie a carico del sistema muscolo-scheletrico. Utilizza onde sonore che penetrano nei tessuti molli del nostro corpo trasferendo energia. Le onde sonore generano una micro-vibrazione all’interno dei tessuti, che a sua volta, produce energia termica. Questa energia aumenta il flusso sanguigno nell’area trattata, accelerando la guarigione del tessuto danneggiato.

Lab of Move propone trattamenti specifici, contattaci! 

    Acconsento al Trattamento della Privacy*

    LabofMove Srl - Via Bozzini, 2 - 37135 Verona ITALY 
    P.IVA 04623680230 - REA VR - 435964
    Cellulare: + 39 371 413 3252
    Created by Hassel.
    chevron-downmenu-circlecross-circle